Consulenza SEO

Agenzia seo

Se il nostro sito non è presente nella prima pagina dei risultati di Google, difficilmente i clienti sapranno della sua esistenza. Per far sì che questo accada, però, è necessario l’intervento di un esperto, una figura professionale in grado di analizzare le problematiche del sito e portarlo in poco tempo a ottenere una maggiore visibilità sui motori di ricerca. La figura in questione è il consulente SEO. Oggi questo tipo di professionista è sempre più richiesto poiché nel mercato, qualunque esso sia, la concorrenza cresce sempre di più e una buona ottimizzazione del proprio sito per i motori di ricerca è essenziale per non rischiare di perdere migliaia di potenziali clienti. Ma chi è il consulente SEO? Cosa fa nello specifico e come lavora? In questo articolo cerchiamo di rispondere alle domande più frequenti riguardo questo professionista.

Chi è il consulente SEO?

Il consulente SEO è una figura professionale che lavora per aumentare la visibilità di un sito sui motori di ricerca. Attraverso un’analisi dettagliata delle ricerche degli utenti e delle parole chiave più digitate riesce a portare un sito web ai primi posti tra i risultati delle ricerche, aumentandone il traffico e gli affari.

Come lavora un consulente SEO?

Al contrario di quello che si potrebbe pensare, il consulente SEO non agisce solo sul sito web al quale lavora, ma analizza le ricerche degli utenti, studia i competitors ed effettua indagini di mercato per stabilire quale sia la strategia più adatta per far balzare un sito web in cima ai risultati di Google. Oltre a un intervento On-Page, quindi, il suo lavoro si concentra anche su ciò che sta al di fuori del sito (Off-Page) e su come far convogliare sulla pagina i potenziali clienti che non lo cercano direttamente su Google.

Nel dettaglio, gli ambiti di intervento sono:

  • SEO On-Page: il consulente SEO migliora il sito web intervenendo sui contenuti (articoli, post, testi ecc.), sui meta-tag e sul codice. Questo intervento ha il fine di migliorare la fluidità generale delle pagine e dei menù e di ottimizzare i contenuti per renderli SEO-friendly, ossia più semplici da trovare ricercando le parole chiave che li compongono. Il lavoro, dunque, alleggerisce il sito, aumenta la velocità di caricamento delle pagine e delle immagini e rende l’esperienza di navigazione più scorrevole e piacevole per i visitatori.
  • SEO Off-Page: in questo diverso scenario, il consulente SEO, dopo aver ottimizzato il sito web, analizza le parole chiave più digitate dagli utenti in un determinato ambito, studia i link che reindirizzano al sito e dà uno sguardo ai siti che più assomigliano a quello che sta ottimizzando. In questo modo cerca di creare una catena (link building) attraverso la quale gli utenti possano giungere al sito attraverso link su altre pagine (per esempio i social) o ricerche per parole chiave affini ma non perfettamente identiche a quelle presenti nei contenuti della pagina in questione.

Perché affidarsi a un consulente SEO?

Google offre la possibilità, tramite un pagamento, di far balzare il proprio sito in cima ai risultati di ricerca sulla prima pagina. Nonostante questo tipo di servizio (Google Ads) sia la strada più semplice e con effetto immediato, affidarsi solo ed esclusivamente ad esso può avere delle controindicazioni ed è consigliabile, in ogni caso, richiedere l’intervento di un consulente SEO che, seppur in un lasso di tempo maggiore, porta comunque il sito ai primi posti.

Nello specifico, se si preferisce rivolgersi a una figura professionale di questo tipo è possibile avere dei vantaggi rispetto a Google Ads.

  • Ottimizzazione del sito: affidarsi a una campagna a pagamento su Google non determina nessun tipo di intervento sul proprio sito. Questo vuol dire che, se anche gli utenti visualizzano la pagina al primo posto nei risultati delle loro ricerche e cliccano su di essa, una volta entrati potrebbero non apprezzare la scarsa fluidità nella navigazione e abbandonare il sito. Difficilmente, poi, torneranno a visitarlo anche se dovessero trovarlo sempre al primo posto. Questo rende vano l’investimento effettuato e obbliga ad un ulteriore intervento di SEO On-Page che, chiaramente, richiederà un altro compenso.
  • Tempistiche: le sponsorizzazioni di Google hanno una durata limitata nel tempo ed è necessario rinnovarle di volta in volta se si desidera avere sempre il proprio sito al primo posto. L’intervento di un consulente SEO, al contrario, permette di ottenere risultati più duraturi senza la necessità di dover continuamente pagare un servizio di breve durata. Una volta terminata la campagna Google Ads, infatti, è necessario continuare a risultare tra i primi ma se non si è effettuata un’ottimizzazione si rischia di andare in fondo alle ultime pagine dei risultati.
  • Link building: le campagne Google Ads hanno efficacia solo sulla barra di ricerca di Google. Ma per avere una visibilità totale è necessario che un sito sia raggiungibile anche da pagine esterne. Pensiamo ad esempio ai social o ai post ospitati su altri blog o siti. Ultimamente, infatti, molti utenti vengono a conoscenza di alcune pagine web senza averle direttamente cercate su Google, ma trovando link esterni anche su siti che trattano ambiti completamente diversi.
  • Analisi più accurata delle parole chiave: un’analisi dettagliata di tutte le parole chiave legate a una ricerca specifica può essere svolta solo da un consulente SEO. Il servizio di Google Ads, infatti, agisce solo su determinate parole chiave ma le ricerche stanno diventando sempre più frettolose e poco dettagliate, per questo motivo la componente umana (ossia l’intervento di una persona reale capace di interpretare le ricerche dei clienti) non può essere sottovalutata.

Senza voler escludere del tutto questo servizio, è consigliabile utilizzare Google Ads dopo aver richiesto l’intervento di un consulente SEO e dopo che questo abbia effettuato un’ottimizzazione On-Page e una Off-page. In questo modo si riesce ad avere un boost iniziale comparendo sì al primo posto, ma con un sito navigabile e fluido.

Quando affidarsi a un consulente SEO?

Benché un’ottimizzazione del proprio sito e una forte visibilità possano far gola a chiunque, ci sono degli ambiti in cui la presenza di un Consulente SEO è davvero necessaria. Tutti i siti che vendono beni (e-commerce) o servizi dovrebbero richiedere assolutamente una consulenza SEO.

 

Contattaci

Primo su Google - Chi siamo

Siamo una società di marketing digitale specializzati nella SEO - indicizzazione nei motori di ricerca. Il nostro obiettivo è quello di aiutare i nostri clienti a raggiungere GRANDI RISULTATI oltre a quello di consolidare il successo ottenuto.

Ci occupiamo di analisi WEB, SEO, SEM, PPC, Web Marketing, Web develop, e-commerce e web design.

Offriamo servizi SEO professionali che consentono ai siti web di aumentare in maniera tangibile il loro punteggio nelle ricerche organiche al fine di competere per le vette più alte della classifica dei motori di ricerca - anche quando si tratta di parole chiave altamente competitive.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Di più dal nostro blog

Guarda tutti gli articoli
No Comments

Lascia un Commento

Accetto la Privacy Policy